IRSmart – Industrial relations for smart workers in smart cities

Thematic areas:
Activity:
Anno:
2021
Autori:
Daniela Freddi, Davide Dazzi
Committente:
Commissione Europea

La pandemia da Covid-19 ha generato una diffusione massiva del lavoro da remoto nella maggior parte dei paesi europei, in parziale assenza di una normativa specifica di riferimento. Una quota di lavoro da remoto rimarrà probabilmente strutturale, con una parallela evoluzione nell’organizzazione e nelle dinamiche della vita delle città. Un ricorso strutturale allo smart working necessita nuove forme di regolamentazione ma anche la costruzione di sinergie rispetto allo sviluppo delle smart cities.