Il lavoro nel distretto biomedicale di Mirandola

Stato:
In corso
Anno:
2020
Autori:
Daniela Freddi

Il distretto biomedicale di Mirandola ha attraversato negli ultimi dieci anni profonde sfide, di complessità superiore ad altre realtà manifatturiere nazionali e regionali. Il presente progetto di ricerca intende in primo luogo offrire una fotografia statistica, sulla base dei dati disponibili, dell’andamento economico ed occupazionale del distretto negli ultimi dieci anni e, in seconda istanza, ad evidenziare le trasformazioni avvenute nel lavoro, alla luce dei mutamenti avvenuti. In particolare, si vogliono comprendere gli effetti che le strategie adottate dalle aziende negli ultimi dieci anni, al fine di recuperare e/o accrescere competitività, produttività e redditività, hanno avuto sul lavoro. L’attenzione viene posta soprattutto sull’organizzazione della produzione, sui processi di digitalizzazione e i relativi effetti sulla qualità del lavoro in termini di orari, intensità, livelli di autonomia, rapporto uomo-macchina, flessibilità e competenze.

Il fine ultimo dell’analisi è quello di evidenziare, alla luce delle sfide e dell’andamento complessivo del distretto, le trasformazioni del lavoro per poter fornire elementi utili sia alla contrattazione aziendale che a quella territoriale e sociale.