Newsletter Cartacee

Nel dodicesimo numero di ERE, realizzato nei mesi immediatamente successivi al terremoto, si dedica al sisma un ampio spazio di riflessione: i contributi raccolti, sotto profili differenti, aiutano nell'analisi di quanto si sia già fatto e di quanto ci attende in futuro, e di quale ruolo abbia svolto e possa svolgere il sindacato nel confronto con le istituzioni del territorio. Il secondo dei tre temi proposti è dedicato alla precarietà: da un lato si vuole potenziare il confronto e il dibattito rispetto ad un fenomeno comune - ed in costante crescita - a tutti gli Stati membri dell’Unione Europea, dall'altro si intende stimolare l'atten-zione verso le pratiche e le iniziative messe in campo dall'azione politica e sindacale nelle diverse realtà del vecchio continente. Nel terzo ed ultimo tema si affronta nuovamente la relazione tra il sindacato e gli immigrati. Partendo dalla restituzione dei risultati di una ricerca realizzata dall’istituto, si assume il punto d'osservazione dei delegati immigrati, delle loro richieste e della loro visione del sindacato, per poi affrontare la questione della cittadinanza, riferita sia alla società nel suo complesso, sia alle dinami-che interne all’organizzazione sindacale.
Il 13 dicembre l’Ires Emilia-Romagna ha ricordato i trent’anni di attività dalla sua fondazione con un’iniziativa pubblica che ha ripercorso i lavori svolti, le tematiche affrontate e le figure che hanno con-tribuito alla storia dell’istituto. È stata anche l’occasione per rilanciare la discussione e il dibattito attor-no al tema della contrattazione nei luoghi di lavoro, all’importanza dello studio delle relazioni industria-li, affrontando i possibili scenari che la tematica impone. La buona partecipazione, la qualità del dibatti-to e le conclusioni del segretario generale della Cgil Emilia-Romagna hanno rappresentato un segnale di buon auspicio per il rinnovamento degli obiettivi posti alla base della missione dell’istituto, capace di costruire ponti e legami tra il sapere sedimentato all’interno dell’organizzazione sindacale e la sfera pubblica.
Cogliamo l’occasione, infine, per augurarvi buone feste.

 

In questo numero:

ATTIVITÀ IN CORSO

La trasformazione della meccanica in Emilia-Romagna
       
ATTIVITÀ CONCLUSE
La filiera del latte: un confronto tra Emilia-Romagna e Lombardia        

OSSERVATORI
L’osservatorio sull’economia e il lavoro in Provincia di Rimini        

L’IRES ER E L’EUROPA
I.C.A.R.U.S - Information & Consultation: Approaches of research coordinating good Union Standards        

INVITO ALLA LETTURA
Serge Latouche, Limite, Torino, Bollati Boringhieri, 2012
Allegati:
FileDescrizioneAnno
Scarica questo file (Diario di Bordo n_31.pdf)Diario di Bordo N°31Download2012
Altri articoli...