Invito-Meeting-settembre15-low-1 Camera del Lavoro, Salone Di Vittorio


Via Marconi, 69, 40122 Bologna

 

 

 

 

 

Programma

23 settembre 2015


Arrivo a Bologna
19:30: Cena.

 

24 settembre 2015


09:00: Saluti e introduzione.


Bruno Papignani, Fiom-Cgil Emilia-Romagna.
Ernst Hillebrand, Fondazione Friedrich Ebert.


09:30: Il ruolo delle relazioni industriali per una politica industriale sostenibile.


Flavio Benites, Segretario dell’IG Metall di Wolfsburg.
Maurizio Landini, Segretario generale della Fiom-Cgil.
Alberto Vacchi, Presidente di Unindustria Bologna.
Claudio Domenicali, Amministratore delegato di Ducati.
Vincenzo Colla, Segretario generale della Cgil Emilia-Romagna.
Introduce e coordina: Gabriele Polo, Responsabile comunicazione della Fiom-Cgil.

12:00: Conferenza stampa sui risultati raggiunti nell’ambito dell’accordo di cooperazione tra l’IG Metall di Wolfsburg e la Fiom-Cgil Bologna/Emilia-Romagna e le future attività. Presa di posizione per quanto riguarda la problematica dei profughi.


Flavio Benites, Segretario dell’IG Metall di Wolfsburg.
Maurizio Landini/Bruno Papignani/Alberto Monti, Segretari generali della Fiom-Cgil nazionale/Emilia-Romagna/Bologna.
Vincenzo Colla, Segretario generale Cgil Emilia-Romagna.


12:30: Pranzo a buffet.
14:00: L’impatto della crisi e dell’offensiva neoliberale sui sindacati in Italia e in Germania.


Bruno Papignani, Fiom-Cgil Emilia-Romagna.
Franco Garippo, Consiglio di fabbrica della Volkswagen.


L’impatto della crisi e dell’offensiva neoliberale sui sindacati in Brasile.
Rafael Marques da Silva, Presidente  SMABC.


Dibattito
15:30: La frammentazione del mercato del lavoro e la rappresentanza degli interessi a livello aziendale.
Francesco Garibaldo, Fondazione Sabattini.

Oliver Nachtwey, Università di Darmstadt.

Dibattito
Coordina: Alberto Monti, Fiom-Cgil Bologna.

16:30  - Pausa caffè.


16:45    Codeterminazione, competenze e innovazione.
Julia Massolle, Helex-Institut.

Volker Telljohann, IRES Emilia-Romagna.

Il ruolo dei Comitati aziendali europei e l’importanza del coordinamento con altri attori.
Flavio Benites, IG Metall Wolfsburg.
Il ruolo dei Comitati aziendali europei nei processi di ristrutturazione durante la crisi.
Ralf Götz, IG Metal.


Dibattito


Coordina: Giuliano Guietti, IRES Emilia-Romagna.
18:30: Fine della prima giornata.
19:30: Cena.


25 settembre 2015
09:00: I cambiamenti dei sistemi di contrattazione collettiva  e del diritto di sciopero sotto le condizioni dell’offensiva neoliberale.
Decentramento, la riduzione della rappresentatività delle associazioni datoriali e la copertura della contrattazione collettiva in Germania.
Thomas Haipeter, Università di Duisburg-Essen.

Decentramento, clausole di apertura e il ruolo del conflitto. Il caso della FIAT.
Michele De Palma, Fiom-Cgil nazionale.


Dibattito
Coordina: Cesare Pizzolla, Fiom-Cgil Modena.
10:30: Pausa caffè.

11:00 - L’influenza dell’Unione europea sulle relazioni di lavoro a livello nazionale.
L’impatto delle raccomandazioni del Consiglio europeo ai singoli paesi sul diritto del lavoro.
Franco Focareta, Università di Bologna.

L’attacco alla codeterminazione attraverso le direttive europee e il programma Refit (European Commission's Regulatory Fitness and Performance programme).
Stefan Lücking, Fondazione Hans Böckler.
    
Dibattito
Coordina: Flavio Benites, IG Metall Wolfsburg.


13:00 - Pranzo a buffet.

 

 

 

Allegati:
FileDescrizioneAnno
Scarica questo file (Invito Meeting settembre'15-low.pdf)ProgrammaDownload2015